Roma - Juventus: I tre punti sono necessari

Roma - Juventus: I tre punti sono necessari

Di Fabrizio Landolfi

Domenica sera alle 20:45 la Roma affronterà la Juve all’Olimpico, nel posticipo della trentunesima giornata di campionato. Negli ultimi giorni, in casa giallorossa, l’attenzione è stata rivolta esclusivamente, o quasi, alle vicissitudini legate al cambio di proprietà. L’imprenditore americano Thomas Di Benedetto è in procinto di rilevare la società, è venuto a Roma per incontrare i vertici della banca Unicredit ed ha attirato su di sè tutta l’attenzione dei media e del pubblico. L’affare non è ancora ufficialmente concluso, ma indiscrezioni, voci ed ipotesi sul futuro giallorosso si rincorrono ogni giorno di più. Inoltre, l’arrivo a Roma di Di Benedetto ha coinciso con la sosta del campionato, dovuta alle gare della Nazionale: dunque, con tutta l’attenzione rivolta agli sviluppi del cambio di proprietà, e senza partite da giocare, in queste due settimane al tifoso romanista è quasi sembrato che la stagione fosse finita. Tuttavia, da domani si torna in campo, all’Olimpico va in scena Roma-Juve, una classicissima del calcio italiano, una delle gare più sentite dal pubblico giallorosso. Si tratta anche della sfida tra due squadre che in questa stagione hanno vissuto una situazione simile: entrambe hanno senza dubbio una rosa competitiva, con numerosi giocatori di primo livello, eppure non sono riuscite ad ottenere buoni risultati, di conseguenza si trovano in una posizione di classifica che non rispecchia il valore delle loro formazioni. Al sesto posto la Roma, con la speranza di ottenere l’ingresso in Champions League, addirittura settima la Juve, a cinque punti di distanza dai giallorossi. I bianconeri oramai possono ambire a qualificarsi soltanto per la seconda competizione europea, l’Europa League, ma devono difendere il loro settimo posto dalla concorrenza del Palermo. La partita di domani è dunque di fondamentale importanza per entrambe le squadre, le quali vogliono raggiungere almeno gli obiettivi minimi, in questa stagione piuttosto deludente. Sarà anche la sfida tra due allenatori, Montella e Del Neri, dei quali l’uno è stato allenato dall’altro, nemmeno tanti anni fa. Infatti l’attuale tecnico juventino ha vissuto una breve esperienza sulla panchina della Roma, nella stagione 2004-2005, quando Montella giocava con la maglia giallorossa come attaccante. I bianconeri, dopo ben quattro giornate di digiuno, sono tornati alla vittoria nell’ultima gara giocata prima della sosta, battendo il Brescia in casa per 2-1. Per domani sera dovranno fare a meno di diversi giocatori importanti, fermi a causa di problemi fisici, su tutti il Capitano Alex Del Piero ed il difensore centrale Chiellini. La Roma di Montella deve assolutamente vincere per poter ancora sperare nel sorpasso sull’Udinese, attualmente quarta in classifica. La prossima settimana ci sarà il difficile scontro diretto di Udine, altra gara fondamentale per la stagione della squadra. Per raggiungere il quarto posto, la Roma non può più permettersi passi falsi, sperando che i friulani perdano qualche punto e senza dimenticare la Lazio, che tuttora precede i giallorossi di ben quattro punti.


In vista di Roma-Juve, la prima notizia positiva è che tutti i giocatori sono a disposizione del tecnico Montella, il quale avrà quindi ampia possibilità di scelta. L’unico indisponibile è il portiere Julio Sergio, ancora alle prese con qualche fastidio alla caviglia: ma l’estremo difensore brasiliano non avrebbe comunque giocato da titolare. Nel consueto 4-2-3-1, è molto probabile che Montella inserisca ancora una volta Totti, visto l’ottimo periodo di forma ed ispirazione che sta vivendo il Capitano. Di conseguenza Borriello dovrebbe partire nuovamente dalla panchina, pronto a dare il cambio a Totti in caso di bisogno. In allenamento, è stato provato Jeremy Menez nel ruolo di esterno destro: questo lascia pensare che il francese giochi dall’inizio, con Vucinic sul lato opposto, Perrotta al centro alle spalle del Capitano e Rodrigo Taddei in panchina. Un dubbio sulla formazione giallorossa è legato al ruolo di terzino destro: il titolare Cassetti, reduce da un infortunio, è tornato ad allenarsi con i compagni ed è stato convocato. Tuttavia, Montella potrebbe affidarsi ancora a Nicolàs Burdisso, qualora ritenesse l’argentino più in forma rispetto a Cassetti. Se invece quest’ultimo rientrerà direttamente dal primo minuto, uno dei tre centrali (Mexes, Juan ed appunto Burdisso) dovrà restare in panchina, ma tale ipotesi risulta meno probabile. Davanti al portiere Doni, la difesa giallorossa dovrebbe quindi essere formata da Burdisso a destra, Mexes e Juan al centro, John Arne Riise a sinistra. A centrocampo, De Rossi e Pizarro agiranno da perni centrali del 4-2-3-1, con Menez (favorito su Taddei) a spingere sulla fascia destra, Vucinic su quella opposta, e Perrotta nel ruolo di trequartista centrale, alle spalle di Francesco Totti.


Luigi Del Neri, in vista di Roma-Juve, sta facendo i conti con una lunga lista di assenze. Il tecnico di Aquileia non avrà a disposizione Del Piero, Iaquinta, Quagliarella, Martinez, Sissoko, De Ceglie, Rinaudo, Chiellini e Traorè. I bianconeri si schiereranno con un 4-4-2 che vedrà il portierone Buffon in porta, una difesa formata dal danese Sorensen a destra, dalla coppia Bonucci-Barzagli al centro e Fabio Grosso a sinistra. A centrocampo, il serbo Krasic occuperà la fascia destra, mentre su quella opposta dovrebbe agire Marchisio. Al centro vedremo sicuramente il romano e romanista Alberto Aquilani, grande ex della sfida, insieme al brasiliano Felipe Melo, mentre in avanti Del Neri potrebbe schierare Pepe accanto al centravanti Matri. Ma è anche possibile che il tecnico bianconero, vista l’assenza di seconde punte, voglia schierare due centravanti insieme, ovvero Matri e Luca Toni, altro ex romanista. In questo caso, Simone Pepe giocherebbe a centrocampo sulla sinistra, al posto di Marchisio, per creare più gioco offensivo sulle fasce.

Fabrizio Landolfi

Vuoi conoscere le classifiche, i risultati, le statistiche e le quote scommesse da tutto il calcio mondiale? Visita Calciometria.com

Iscriviti al Feed RSS per essere sempre aggiornato! Clicca sull'immagine sottostante per iscriverti!
Bookmark and Share

0 commenti:

Posta un commento

Articoli Correlati

 
HOME | PRIVACY | SERIE A | LIGA | PREMIER LEAGUE | BUNDESLIGA | LIGUE 1 | CHAMPIONS LEAGUE | EUROPA LEAGUE | BRASILEIRAO | PRIMERA DIVISION ARGENTINA | NAZIONALI

TOP 100 SOCCER SITES The Soccerlinks Hit List Sport Blogs - Blog Catalog Blog Directory Listed on Soccer Blogs Aggregatore Sports Top Blogs Sports Blogs - Blog Top Sites Miglior BlogTop Italia Blog DirectorySports Blogs - Blog Rankings
Licenza Creative Commons
Questo opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Italia